Oregon Coast

20180905_113937Dopo lo stato di Washington dove ho pedalato  nei sentieri della foresta fluviale con il cielo quasi sempre grigio e  gustato tante Ostriche lungo le cittadine di pescatori (qui sono famosi nel mondo per le Jumbo Ostriche) arrivo in Oregon che mi accoglie con un sole stupendo  e una vista spettacolare , oggi sono al secondo giorno nell’ Oregon ancora 270 miglia per arrivare in California  . La strada è molto trafficata di turisti con enormi Camper più grandi di molte case in Italia , e salite lunghe miglia e miglia , i campeggi sono a 5 dollari per ciclisti la doccia calda e gratis ma soprattutto la birra qua é buonissima .

USA

Back to USA , domani  ultimo giorno in Canada , é stato più veloce di quello che avevo pianificato anche perché i miei compagni di viaggio, che devo salutare qui in Vancouver ,mi hanno spinto a lunghe giornate di bicicletta nel wild Canada tra lo Yukon e British Columbia , ora i Km e le salite non mi fanno più paura mi sento fortissimo ormai passare ogni giorno e per la maggior parte del giorno a pedalare é parte di me e di questa mia avventura la quale mi regala ogni giorno bellissime emozioni e sorprese dentro e intorno a me .

Un abbraccio alla mia unica e bellissima città, Genova, che colpita da una tremenda tragedia sta passando giorni di sconvolgente tristezza.  Superba ti sono vicino con tutto il cuore .20180815_063845.jpg

Vancouver Island

Un giorno di riposo a Port Hardy prima di ripartire , ancora 500 Km o più  mi aspettano per Vancouver Canada , probabilmente con un detour  per andare a vedere il villaggio di  Tofino .

Un piccolo riepilogo del viaggio Discover No Barriers , 1 Uomo e una bicicletta più di 3300 KM pedalati in 43 giorni , 2 paesi attraversati, posti remoti in una selvaggia natura che mi spingono ad ogni KM , 1 gomma bucata , 1 catena rotta ,stato di libertà pura,  rimangono 26700 Km da percorrere,  13 paesi da superare ed esplorare con ancora  tanta gente da conoscere  condividere storie e amicizie , l’entusiasmo è ancora altissimo le gambe sempre piu forti e la sorpresa  di ogni giorno di viaggiare lentamente scoprendo posti nuovi.20180806_142531